sabato 24 aprile 2010

easybaby.it parla del Convegno

easybaby.it
l'A.G.I.A.D (associazione genitori, insegnanti e amici della dislessia) organizza il II convegno sulla dislessia, sabato 22 maggio 2010 a San Donato Milanese (Mi).

La finalità dell'iniziativa è quella di dare una prima informazione sui segnali predittori di un'eventuale dislessia, far conoscere le caratteristiche principali di un bambino dislessico, portare esperienze di chi ha già vissuto un percorso conoscitivo nella problematica DSA.

In questo modo si vuole tendere ad una maggiore sensibilizzazione e attenzione verso i bambini che presentano difficoltà apparentemente "sconosciute".

Questo appuntamento è rivolto a genitori, insegnanti e a tutti coloro che sono interessati a capire la dislessia, difficoltà di leggere e scrivere in modo fluente e corretto.(...)

venerdì 23 aprile 2010

RAPITA DALLE LETTERE:Una testimonianza di una quindicenne molto coraggiosa!


RAPITA DALLE LETTERE, UNA TESTIMONIANZA DISLESSICA DI UNA 15ENNE da PagineBaby.it

Sempre più sentiamo parlare di dislessia, spesso l’argomento è trattato da esperti e addetti ai lavori.
Noi vogliamo portarvi altre voci e cominciamo da questa lettera scritta da una quindicenne, che ci è sembrata particolarmente efficace per introdurre l’argomento da un altro punto di vista.


Perché non leggi bene?
Quanti drammi iniziano così… Che risposta puoi dare? L’offesa fa capire che qualcosa non va e quelle 9 lettere che ti torturano da una vita, che se le incontri in un testo non riesci a decifrarle, le 9 lettere che sono il tuo terrore e la paura di pronunciarle non passerà mai.
Non c’è niente da fare, è una macchia d’olio su un vestito nero, si vede poco, ma per quanto la lavi non va via.
Tu puoi essere tra i più bravi a scuola, scrivere quasi correttamente, avere voti alti, ma quella lettura stentata e piena di paura mista a rabbia resta.
La vita reale si scontra con quella ovattata dell’infanzia quando una maestra ti mette davanti una lettera e dice: “Dimmi una parola che inizia per questa lettera”.
Il problema non è solo il confronto con quei giudizi o numeri che alla fine non hanno gran valore, ma gli sguardi straniti dei tuoi amici. Se glielo dici non sai mai come la prenderanno. Molte amicizie sono morte così, dicendo una parola che non sai neanche scrivere.
Alla fine, ti rendi conto che la persona che te lo ha chiesto è lo scemo di turno e allora sale la rabbia. Perché non tutti i dislessici sono sopra la media, ma quelli che chiedono “Perché non leggi bene?” stanno sicuramente sotto.
Non ho paura di dirlo, quelle 9 lettere mi hanno reso ciò che sono, nel bene e nel male. Certo, non voglio che si sappia, ma non è un segreto. Lo ammetto:
IO SONO DISLESSICA!

Firmato: Rapita dalle lettere


--------------------------------------------------------------------------------

Cosa ne pensi? Cosa ne sai? Dai un contributo alla discussione

www.paginebaby.it

venerdì 16 aprile 2010

RETE SCUOLE.NET

RETESCUOLE
San Donato Milanese MILANO , 16/04/2010
Convegno- Dislessia:Parliamone!
--------------------------------------------------------------------------------
di AGIAD


Il 22 Maggio alle ore 14,30 l'Associazione AGIAD ha organizzato a San Donato Milanese un convegno a tema: Dislessia:parliamone.
Interverranno esperti e tecnici, la finalita ’ dell ’ iniziativa e ’ quella di dare una prima informazione sui segnali predittori di un eventuale dislessia, far conoscere le caratteristiche principali di un bambino dislessico ed i metodi e gli strumenti per lo studio, portare esperienze di chi ha gia ’ vissuto un percorso conoscitivo nella problematica DSA. In questo modo si vuole tendere ad una maggiore sensibilizzazione e attenzione verso i bambini che presentano difficoltà ’ apparentemente “ sconosciute ” .
Per qualsiasi info, per visionare il programma dell'evento e per iscriversi al convegno gratuito visitare il link: eventi a San Donato Milanese
Sandonato@agiad.it
www.agiad.it


mercoledì 14 aprile 2010

Convegno sulla dislessia, promosso dall'AGIAD a San Donato Milanese il 22 maggio 2010 (gratuito) - Paternità Oggi Crescere i figli dal punto di vista dei papà

Convegno sulla dislessia, promosso dall'AGIAD a San Donato Milanese il 22 maggio 2010 (gratuito) - Paternità Oggi Crescere i figli dal punto di vista dei papà

Convegno sulla dislessia, promosso dall'AGIAD a San Donato Milanese il 22 maggio 2010 (gratuito)
l'A.G.I.A.D (associazione genitori, insegnanti e amici della dislessia) organizza il II convegno sulla dislessia.

La finalità dell'iniziativa è quella di dare una prima informazione sui segnali predittori di un'eventuale dislessia, far conoscere le caratteristiche principali di un bambino dislessico, portare esperienze di chi ha già vissuto un percorso conoscitivo nella problematica DSA.

In questo modo si vuole tendere ad una maggiore sensibilizzazione e attenzione verso i bambini che presentano difficoltà apparentemente "sconosciute".

Questo appuntamento è rivolto a genitori, insegnanti e a tutti coloro che sono interessati a capire la dislessia, difficoltà di leggere e scrivere in modo fluente e corretto.

Per ovviare ed agevolare le pratiche di iscrizione al convegno (gratuito) chiediamo a chiunque voglia partecipare di inviarci all'indirizzo: sandonato@agiad.it il nome, cognome indirizzo mail e il consenso all'autorizzazione al trattamento dei dati personali, cosi' prepariamo la tessera nominativa che verra'ritirata all'ingresso della sala e dara' la possibilita' di accedere al convegno. Viene richiesta un'iscrizione per nucleo familiare.

Interverranno:
Silvana Bellelli (logopedista esperta in riabilitazione di bambini e ragazzi con disturbi specifici degli apprendimenti scolastici)
Dott. Luca Grandi (resp. della ricerca e sviluppo software didattico e dei progetti di ricerca e formazione DSA presso l'Anastasia)
Dott. Daniele Zanoni, Giacomo Cutrera e Ivana Pozzese

Ingresso libero
sabato 22 maggio 2010
ore 14,30 Sala Consiliare
Via Cesare Battisti, 2
San Donato Milanese
per maggiori informazioni sul convegno o sull'associazione www.agiad.it
Tel. 339 7398582

lunedì 12 aprile 2010

Articolo da Paternita' oggi :La dislessia esclusa dalla legge 104-come scuola e famiglia possono supportare.

Articolo da Paternita' oggi :La dislessia esclusa dalla legge 104-come scuola e famiglia possono supportare.
Articolo curato dalla Dottoressa Luisa Zaccarelli e dalla ns Presidente Ivana Pozzessere

(...)Il “popolo” dei dislessici escluso dalla 104….. perché?
Perché la dislessia non è un “problema” ma una caratteristica.
E se i problemi hanno bisogno di soluzioni per le caratteristiche la questione è davvero molto diversa: bastano strategie nuove.
Se sei moro ti puoi esporre al sole, la tua pelle è più scura e ti bruci meno.
Se sei biondo invece devi starci più attento.
Esattamente nello stesso modo se si è dislessici (discalculici, dis, dis, dis) la questione è solo quella di utilizzare strategie per far “fruttare” la caratteristica anziché esserne penalizzati.

Gli studi scientifici hanno ormai evidenziato che la dislessia è solo un percorso diverso di apprendimento e come tale andrebbe affrontato.(...)

LEGGI QUI TUTTO L'ARTICOLO